RIDURRE IL COLESTEROLO

Finalmente ecco i consigli degli americani per abbassare il colesterolo! Ci servivano i loro consigli per sapere che la dieta mediterranea è la migliore arma che abbiamo, oltre ovviamente ad uno stile di vita regolare e una buona attività fisica.
Comunque vi posto questa ricerca della Mayo Clinic di Scottsdale (Stati Uniti) che indica come non sia mai troppo tardi per abbassare il colesterolo.

 La ricerca mette anche in luce come i consigli per abbassare il colesterolo valgano anche per avere un cuore sano e diminuire l'insorgenza dimalattie cardio-vascolari.

 Consumare alimenti con grassi più genuini: L’obiettivo può essere raggiunto preferendo i tagli di carne più magri(carne di pollo o coniglio), latticini a basso contenuto di grassi (ricotte) e prodotti ricchi di grassi monoinsatuti, come l’olio di oliva, l’olio di arachidi e l’olio di noci. La carne rossa e i latticini contengono, infatti, elevate quantità di grassi saturi che promuovono il colesterolo alto. Non solo, al loro interno abbonda anche il cosiddetto colesterolo “cattivo”. Una ottima alternativa può essere mangiare una buona pasta e fagioli ,i legumi infatti offrono tutte le proteine della carne mentre la pasta fornisce le vitamine che essi non hanno.
Secondo lo studio l'importante è non superare con i grassi saturi il 10% delle calorie introdotte quotidianamente.

Eliminare i grassi idrogenati, cioè quel tipo di grassi presenti nei cibi fritti e in molti prodotti da forno commerciali, come i biscotti (ormai quasi tutti li evitano in Italia), i crackers e le merendine confezionate. Anche piccole quantità di questi grassi possono essere dannose, perché si sommano a quelle presenti in altri alimenti e aumentano il colesterolo nel sangue. Il consiglio principale è di leggere bene l’etichetta del prodotto.

Limitare il consumo di cibi ricchi di colesterolo, come il tuorlo d’uovo, il latte intero e i suoi derivati. Da preferire il latte scremato.

Preferire i cereali integrali: contengono più di un nutriente salutare per il cuore. Largo, quindi, a pane, pasta, farina e riso integrali. abbondare con frutta e verdura. Essendo ricche di fibre, aiutano a ridurre il colesterolo alto.

Per riuscire a ridurre il colesterolo è preferibile mangiare la frutta di stagione come spuntino, preparare zuppe  (come la zuppa di noci e miglio) e verdure saltate in padella. Chi preferisce la frutta secca o disidratata non deve mangiarne più di una manciata al giorno, perché tende ad essere più calorica di quella fresca. mangiare cibi ricchi di omega 3, che aiutano a ridurre il colesterolo “cattivo”. Ne sono ricchi il pesce grasso (come il salmone al forno, lo sgombro e le aringhe), le noci e le mandorle.

 Una dieta come questa aiuta a mantenere bassi i livelli di colesterolo ma come ricordano gli esperti bisogna soprattutto eliminare il peso in eccesso, il fumo, l'alcol e soprattutto praticare attività fisica.

4 commenti:

  1. colesterolo alto io ce l'ho!!!

    RispondiElimina
  2. Io lo ho e mi è stato tolto pure il salmone , tonno ... no pane e pasta , no olio extra vergine , ricotta e mozzarella light si ma pochissime quantità , no frutta assolutamente ! No yogurt , io uso solo olio di soia e cibi di soia o di riso ( latte , gallette e persino maionese senza uova ) , no tuorlo per cui per torte ( in cui metto fruttosio ) uso solo albume così come per le frittate ! Unico sfizio le gallette di riso con cioccolato fondente e un budino di soia ogni tanto ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sarei curioso di sapere i risultati della dieta

      Elimina
    2. Sarei curioso di sapere i risultati della dieta

      Elimina